PRIVACY

Ai sensi della legge organica 15/1999, del 13 dicembre, in materia di protezione dei dati personali, si informano gli utenti che i dati personali forniti mediante il presente sito web o successivamente a seguito del trattamento di questo contatto iniziale, verranno inseriti in un archivio il cui responsabile è Aqualogy Sistemas de Transferencia de Calor, S.A., al fine di agevolare la gestione delle richieste avanzate dagli utenti stessi. Si informa inoltre che i dati degli utenti potranno essere ceduti alle imprese partecipate da STC al fine indicato.

Le finalità della raccolta dei dati degli utenti sono illustrate in maniera specifica in ciascuna pagina contenente i formulari di registrazione elettronica. In linea generale, i dati personali forniti dagli utenti verranno trattati al fine di facilitare la gestione delle richieste avanzate dagli utenti stessi.

Si informano gli utenti che sono stati adottati tutti i mezzi di sicurezza di tipo tecnico e organizzativo necessari a garantire la sicurezza dei dati personali ed evitare l’alterazione, la perdita, il trattamento e/o l’accesso non autorizzati, in conformità con quanto previsto dall’articolo 9 della legge organica in materia di protezione dei dati e con il Regio Decreto 1720/2007, del 21 dicembre, con il quale si approva il regolamento di attuazione della legge organica in materia di protezione dei dati personali.

La comunicazione con Aqualogy Sistemas de Transferencia de Calor, S.A., attraverso l’indirizzo di posta elettronica, i formulari di questo sito web o il link all’indirizzo di posta elettronica presente nel sito stesso, implica il consenso espresso all’inserimento dei propri dati personali in un archivio di cui è titolare Aqualogy Sistemas de Transferencia de Calor, S.A., il cui indirizzo è:

Aqualogy Sistemas de Transferencia de Calor, S.A.
Avda. Hermanos Bou, s/n - Apdo. 490
12080 Castellón (España)
Tel. Tel: +34 964 26 11 83
Fax Fax: +34 964 26 01 57
stc@stcsa.es

Tali dati saranno sotto la responsabilità della società e da essa trattati al fine di gestire le richieste avanzate, garantendo all’interessato il diritto di accesso, modifica, cancellazione e opposizione rispetto ai dati personali presenti nell’archivio menzionato, e di revocare in qualsiasi momento il proprio consenso per iscritto (legge organica 15/1999, del 13 dicembre, in materia di protezione dei dati personali).

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

1. Oggetto

Le presenti condizioni generali regolano l’utilizzo (compreso il semplice accesso) del presente sito web di Aqualogy Sistemas de Transferencia de Calor, S.A., compresi i contenuti e i servizi messi eventualmente a disposizione degli utenti sul sito stesso. Chiunque acceda al presente sito web viene considerato un “utente” e accetta in forma espressa, automatica e volontaria di rispettare le condizioni generali vigenti al momento dell’accesso al sito web, nonché le condizioni particolari applicabili.

In ogni caso, STC si riserva il diritto di modificare unilateralmente, in qualsiasi momento e senza doverne dare preavviso, la struttura e la grafica del sito web; modificare o eliminare servizi o contenuti così come le condizioni di accesso e/o utilizzo del sito web.

2. Utilizzo del sito web

L’utente è cosciente che l’utilizzo del sito web avviene in ogni caso sotto la propria unica ed esclusiva responsabilità, e lo accetta volontariamente ed espressamente.

L’utente si impegna a utilizzare il sito web così come i suoi servizi e contenuti senza contravvenire alla legislazione vigente, alla buona fede, agli utilizzi generalmente accettati e all’ordine pubblico. Allo stesso modo, è fatto divieto di utilizzare il sito web con fini illeciti o lesivi per STC o qualsiasi parte terza. Nell’utilizzo del sito web, l’utente si impegna a non tenere alcuna condotta che possa arrecare danno all’immagine, agli interessi e/o ai diritti di STC e/o di parti terze o che possa arrecare danno al sito web, renderlo inutilizzabile o sovraccaricarlo, o che impedisca, in qualsiasi modo, il normale utilizzo del sito web.

STC adotta mezzi di sicurezza ragionevolmente adeguati per individuare la presenza di virus. Ciononostante, l’utente deve essere cosciente che i mezzi di sicurezza dei sistemi informatici su internet non sono completamente affidabili e che, quindi, STC non può garantire l’inesistenza di virus o di altri elementi che possano produrre alterazioni dei sistemi informatici (software e hardware) dell’utente o dei documenti elettronici e file in essi contenuti.

3. Diritti di proprietà industriale e intellettuale

Tutti i diritti di proprietà industriale e intellettuale, nonché tutte le informazioni contenute nel sito web (immagini, grafica, codici sorgente, design, struttura di navigazione, database e qualsiasi altro contenuto che appaia nel sito stesso) sono di esclusiva proprietà di STC.

Attraverso le presenti condizioni generali non si cede alcun diritto di proprietà intellettuale o industriale sul sito web né su nessuno degli elementi che lo compongono (immagini, grafica, codici sorgente, design, struttura di navigazione, database e qualsiasi altro contenuto che appaia nel sito stesso), restando espressamente proibiti all’utente la riproduzione, trasformazione, distribuzione, comunicazione pubblica, divulgazione, estrazione, riutilizzo o utilizzo di qualsiasi tipo, con qualsiasi mezzo o procedimento, di tutti questi elementi, salvo i casi in cui sia consentito dalla legge o in presenza di autorizzazione espressa e scritta da parte del titolare dei diritti corrispondenti.

L’utente è unicamente autorizzato a visualizzare e ricavare una copia privata temporanea dei contenuti per uso esclusivamente personale e privato nei propri sistemi informatici (software e hardware) a condizione di non cederli successivamente a terzi. Fatte salve le eccezioni precedentemente espresse, l’utente non potrà modificare o riprodurre, né in parte né integralmente, tali informazioni senza il consenso espresso e scritto da parte di STC. A fini esemplificativi e non esaustivi:

1) L’utente non è autorizzato a utilizzare le informazioni contenute nel sito web al fine di sviluppare attività di carattere commerciale o professionale (vendita diretta o con qualsiasi altra finalità commerciale) o a commercializzare in qualsiasi modo tali informazioni.

2) L’utente non è autorizzato a tralasciare, eludere, manipolare il copyright e gli altri dati identificativi dei diritti di STC, così come qualsiasi altro meccanismo di protezione.

3) L’utente non è autorizzato a cancellare, scomporre o invertire i database nei quali vengono immagazzinate le informazioni del sito web.

4) L’utente dovrà rispettare, e si impegna a non realizzare direttamente o indirettamente qualsiasi azione con il fine di eludere, danneggiare, o in qualsiasi altro modo privare di efficacia, qualsiasi mezzo di qualsiasi natura destinato alla protezione del sito web.

Tutte le informazioni del sito web sono protette da diritti d’autore. L’utilizzo non autorizzato delle informazioni contenute in questo sito web, la loro rivendita e il mancato rispetto dei diritti di proprietà intellettuale o industriale di STC, darà luogo a responsabilità stabilite per legge.

I marchi (simboli distintivi e loghi) che appaiono nel presente sito web sono di proprietà esclusiva di STC e sono regolarmente registrati o in fase di registrazione. I nomi di altri prodotti, servizi o società che compaiono nel presente documento o nel sito web possono essere marchi o altri simboli distintivi registrati dai rispettivi e legittimi proprietari.

4. Declinazione di garanzie e responsabilità

STC non è responsabile di danni o pregiudizi derivanti dall’utilizzo dei contenuti del sito web. In particolare, STC non risponde dei contenuti e dello stato dei collegamenti contenuti nel presente sito web, e che possono condurre l’utente ad altri siti e pagine web gestiti da terzi. STC non risponde del contenuto e dello stato dei collegamenti contenuti in tali siti o pagine web. L’accesso a tali siti e pagine attraverso il presente sito web non implica che STC raccomandi o approvi i loro contenuti.

STC non è responsabile delle carenze del servizio del proprio centro server, né delle reti di comunicazione, né dei problemi risultanti dal malfunzionamento o cattivo utilizzo di versioni non ottimizzate dei browser.

L’accesso al sito web e ogni eventuale utilizzo delle informazioni in esso contenute sono responsabilità esclusiva dell’utente. STC non risponderà di nessuna conseguenza, danno o pregiudizio che dovessero derivare da tali accesso e utilizzo delle informazioni. STC non è responsabile degli eventuali errori di sicurezza che dovessero verificarsi né degli eventuali danni che dovessero riguardare il sistema informatico dell’utente (software e hardware), i file o i documenti in esso registrati, causati della presenza di virus nel computer dell’utente utilizzato per la connessione ai servizi e ai contenuti del sito web, da un malfunzionamento del browser o dall’utilizzo di versioni non aggiornate dello stesso.

5. Collegamenti ipertestuali e siti collegati

La presenza di un collegamento ipertestuale non implica in alcun caso l’esistenza di una relazione tra STC e il proprietario del sito o della pagina web in cui sia presente il collegamento, né l’accettazione o l’approvazione da parte di STC dei contenuti o servizi ivi presenti.

In ogni caso, STC si riserva il diritto di vietare o disattivare in qualsiasi momento l’utilizzo dei collegamenti ipertestuali al proprio sito web, specialmente laddove vi sia il sospetto di attività o contenuti illeciti del sito web in cui è presente il collegamento.

Ai sensi di quanto disposto nelle presenti condizioni, il sito web di STC mette a disposizione degli utenti, unicamente per la ricerca e l’accesso a informazioni, contenuti e servizi presenti in internet, collegamenti ipertestuali o dispositivi tecnici di collegamento (ad esempio link o tasti), che permettono all’utente di accedere a siti e portali internet appartenenti a terzi o da questi gestiti (siti collegati).

STC non offre né commercializza direttamente o mediante terzi le informazioni, i contenuti e i servizi disponibili nei siti collegati, né approva, supervisiona o controlla in alcun modo i contenuti e i servizi o qualsiasi altro materiale di qualsivoglia natura in essi presenti, lasciando all’utente la completa ed esclusiva responsabilità della navigazione di tali siti.

6. Legislazione applicabile e giurisdizione

Le presenti condizioni generali di utilizzo sono disciplinate dalla legislazione spagnola.

STC e l’utente si sottopongono alla giurisdizione degli uffici e dei tribunali della città di Castellón, rinunciando espressamente a qualsiasi altro foro, per tutte le questioni che dovessero emergere o le azioni che dovessero intraprendersi in relazione al funzionamento del sito web e ai servizi e contenuti da questo offerti e sull’interpretazione, applicazione, attuazione o non attuazione di quanto disposto nel presente documento.

Aqualogy Sistemas de Transferencia de Calor, S.A. (Spagna), 2011. È proibita la riproduzione totale o parziale. Tutti i diritti riservati.

 
 
Aqualogy Sistemas de Transferencia de Calor, S.A.
  • THE DESTINATION OF RESIDUAL SLUDGE: RECYCLING

    There are currently numerous studies and projects of great interest on the treatment and energy recovery of the dehydrated sludge produced at wastewater treatment plants:

    - When reconverted into a neutral material it can be used to produce cement and asphalt and can be used in the manufacture of ceramics and bricks.

    - Its transformation into mineral wool.
    - Its use as an alternative fuel alternative fuel, recovering its residual energy and creating new sources of energy.

    - Or its reuse in agriculture as compost and fertiliser, the use of which is regulated and controlled by the European Union to prevent high concentrations of certain substances and heavy metals and possible harmful effects to water, soil, plant life, animals and human health.
     
  • SPECTACULAR ADVANCES IN BIOENERGY AND BIOFUELS

    We are already on the road towards bioenergy and biofuel technologies. Innovation and R&D projects are the future of these technologies, a future that is already here.

    Technological advances have enabled the development in recent years of more efficient processes to transform residual biomass, solid urban waste and wastewater treatment plant sludge into the gold of the future.
    Residual products which had to be disposed of and had negative costs are now becoming significant economic savings as they in turn generate energy.

    Biomass to produce electricity or heating and high-quality biofuels from dehydrated sludge and biodiesel are now the main sources of renewable energy, considered to be the best solution to reduce greenhouse gas emissions and the pollution of the environment.
     
  • RECYCLING: AN ECOLOGICAL FUTURE FOR RESIDUAL SLUDGE

    The thermal sludge drying process is the result of this need to reuse the biosolids generated at wastewater treatment plants. The organic matter of dehydrated sludge produces a biogas that can be used to generate enough energy to cover the operational needs of the wastewater treatment plant, making the system energy and cost efficient.
    The development, manufacture and installation of the machinery necessary for the drying treatment help the recycling of the sludge and could resolve a number of urgent economic and environmental problems:

    - The saturation of landfills.

    - The reduction of transport costs, etc.

    - The reduction of the consumption of natural resources.
     
  • SPECTACULAR ADVANCES IN BIOENERGY AND BIOFUELS
    Our company and our partners are working to achieve energy efficiency for the future. 

    The aim is to provide more intelligent and greener energy by means of research and development and innovation.
    The debate on how to achieve the sustainable development of renewable energy is under way.

    Fostering its study and consumption and improving the various technologies and production systems will be the future of new energy sources.
     
  • TECHNOLOGY AT THE SERVICE OF THE ENVIRONMENT

    To transform residual sludge from wastewater treatment plants, urban waste and industrial waste, an efficient system has been created to recover residual heat and convert it into energy to power the plants: thermal sludge drying.

    Technological solutions in which research and development have created a new product: dehydrated sludge,
    Our objective is to develop the necessary technology using heat pumps for the process to dry this waste and to provide the best sludge treatment system, optimising profits and costs and ensuring quality control and preventive measures so that the thermal drying of biosolids and urban waste is a process that guarantees reuse and helps to maintain the quality of the environment.
     
  • THE DESTINATION OF RESIDUAL SLUDGE: RECYCLING

    The impact the poor use of technology has had on the environment and on the excessive use of natural resources has led us to try to solve, at least to a small extent, the problems that have been caused.

    New thermal sludge drying lines have managed to generate new expectations for the recovery and recycling of dry biosolids.
    This process produces new energy sources, electricity and sustainable heat, and reduces its volume, reducing transport and storage costs, achieving a product that is highly sanitised with great subsequent potential for use.

    Accordingly, investment in installations for this purpose represents a saving, as its mission is to recover the greatest amount of energy from the waste while achieving maximum protection of the environment.
     
  • RESIDUAL SLUDGE TREATMENT
    Technological innovation is a strong force in new recycling systems and in the recovery of solid and liquid waste.

    One of the most urgent environmental problems is the disposal of residual sludge from wastewater treatment plants.
    Growing societal concerns about environmental protection, reducing energy consumption and looking after and preserving sources of raw material demand the reduction and disposal of waste in a safe and sustainable manner.

    It is, therefore, of vital importance to develop clean technologies that ensure the reuse and recycling of waste that otherwise would contaminate the environment.
     
  • THERMAL SLUDGE DRYING, AN ENVIRONMENTAL CHALLENGE

    The installation of thermal drying tunnels and machinery to dehydrate residual sludge allows it to be used, helping with its disposal, as the energy production associated with the drying process compensates the investment in these installations, in addition to providing a system to manage this waste and its quality control to guarantee the health and safety of the environment.
    It is the most effective solution to treat sludge and recover its energy potential.

    Studies on the recovery of the dehydrated biomass that results from the drying process have concluded that it is the best system to minimise energy consumption and environmental impacts.

    The future will be the recovery of this residual energy generated by the production of residual sludge.

     
  • THE DESTINATION OF RESIDUAL SLUDGE: RECYCLING
    The treatment of sludge generated in wastewater treatment plants by low-temperature thermal drying is the result of research and the need to find viable solutions to the lack of  energy resources and the current high levels of environmental pollution.
     
  • RECYCLING: AN ECOLOGICAL FUTURE FOR RESIDUAL SLUDGE
    Technological improvements and innovation in wastewater treatments have resulted in an increase in the amount of residual sludge that remains after the water recycling.

    ¿Qué hacer con estos residuos?
    There was a need to produce practical and innovative recovery alternatives with a special emphasis on environmental safety.

    Accordingly, our main concern is to improve the systems that are used for the treatment of this sludge, regardless of its final destination. Our objective is to make this product profitable and recoverable in terms of agricultural use or energy production.
     
  • THERMAL SLUDGE DRYING, AN ENVIRONMENTAL CHALLENGE
    The production of sludge from wastewater treatment plants and its disposal represent a real problem for the environment.

    Industrial and urban waste generation is on the rise and it is becoming increasingly necessary to find a suitable disposal solution.
    The method most used is dumping in landfills, but this is not the most suitable or sustainable method in terms of costs and protection of the environment.

    Research initiatives have resulted in the development of technological solutions that enable this waste to be treated and used in beneficial ways. One of these systems is thermal sludge drying, which consists of the application of heat to evaporate the high content of water in these biosolids.
     
Aqualogy Sistemas de Transferencia de Calor, S.A.